…continua VICINI DI CASA: INCONTRI CON GLI CHEF TOSCANI

4 maggio 2017 By Elisa 0

L’APPUNTAMENTO è PER MARTEDì 9 MAGGIO,

questa volta protagonista ai fuochi dell’Asinello, insieme al nostro Chef Senio, è:

ALBERTO SPARACINO, classe 1984, originario di Colle Val d’Elsa (SI), ha una formazione da geometra, ma fin da ragazzino ha frequentato le cucine dei ristoranti durante le stagioni estive, in primis al Cardinale di Colle Val d’Elsa, a fianco di Franco Sangiacomo. A 21 anni, abbandonati gli studi di Ingegneria, decide di dedicarsi completamente alla cucina, ed entra nella brigata di Gaetano Trovato da Arnolfo in cui lavorerà per tre anni in tutte le partite tranne la pasticceria, e dove nascerà l’amicizia con Matteo Lorenzini, che dura tuttora. In seguito, grazie a Sangiacomo, accede alla cucina del Barone Ricasoli, presso il Castello di Brolio, che guiderà per quattro anni e che gli permetterà di fare anche delle esperienze all’estero, in particolare da Daniel Bouloud a Manhattan (3 stelle Michelin) in cui l’impostazione francese e le influenze orientali saranno cruciali per il suo futuro. Dopo un passaggio al Colombaio di Casole d’Elsa, l’incontro con Lorenzo Di Paolantonio.
Forte di uno staff di ragazzi giovani e quasi tutti coetanei tra loro, la cucina del CUM QUIBUS s veleggia placida nel solco della grande tradizione toscana, con selvaggina e cacciagione che troneggiano in ogni menu – che cambia ogni tre mesi – debitrici della lezione di Trovato grazie al quale Alberto è diventato molto abile nel trattare le carni e nel riconoscerne i tagli migliori. Ma la tradizione funge anche da trampolino di lancio per sperimentare inconsueti incontri con la Francia e con l’oriente

(Tratto dall’articolo di “Reporter Gourmet”)

http://reportergourmet.com/55732/alberto-sparacino-e-la-modernita-della-tradizione-toscana.html

IL MENU

Stuzzichini:

                Mezz’ovo • Perla • Insalata di mare

               Praline di cacciagione

Coda, piselli e senape

Bottoni di cervello con topinambur, carciofi e Cynar, e polvere di carciofi bruciata

Risotto, mandorle e tordo

Lingua di vitello con salsa Teriyaki, sesamo, cipollotti e ostrica

Pre dessert

Pistacchio, cioccolato bianco e yogurt

Accompagneranno la serata i Vini dell’Azienda Agricola

TATTONI VILLA A SESTA http://www.villasesta.com

€ 65

vini inclusi